Ulteriori informazioni

 

Saraceno onlie

  

Contatto-Indirizzo mail

 

Ulteriori informazioni

 

 

 

Ulteriori informazioni

 

 

 
 

 

TUMORI, LA TERAPIA CAR-T APPROVATA DALL’AGENZIA ITALIANA DEL FARMACO
Fonte: tecnologiaescienza - 13/08/2019
L’Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa) ha dato il via libera alla rimborsabilità da parte del Servizio sanitario nazionale della prima terapia a base di cellule Car-T ( Chimeric Antigen Receptor T-cell) in Italia. «La nuova terapia, denominata Kymriah (tisagenlecleucel) e messa a paunto da Novartis- riferisce l’Aifa in una nota - potrà essere prescritta secondo le indicazioni approvate da Ema (European Medicine Agency) e utilizzata presso i centri specialistici che saranno selezionati dalle Regioni, per pazienti adulti con linfoma diffuso a grandi cellule B (Dlbcl) resistenti alle altre terapie o nei quali la malattia sia ricomparsa dopo una risposta ai trattamenti standard e per pazienti fino a 25 anni di età con leucemia linfoblastica acuta (Lla) a cellule B».

Da settembre -
Considerando i tempi tecnici necessari per la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, presumibilmente il trattamento sarà disponibile dal prossimo settembre sul territorio nazionale. L’iter prevede inoltre che le Regioni identifichino i centri ematologici autorizzati a erogare la terapia. «Siamo soddisfatti per questo accordo con Aifa, che permetterà di offrire ai pazienti con leucemia linfoblastica acuta a cellule B e linfoma diffuso a grandi cellule B che hanno esaurito qualsiasi opzione terapeutica, una terapia efficace e una nuova speranza di cura, nel rispetto della sostenibilità del sistema » ha dichiarato Luigi Boano, General Manager Novartis Oncology.
Leggi articolo originale dalla fonte

 
Commenta/condividi questo articolo sulla nostra pagina fecebook:  

Barrafranca online

 

 

   

 
 
 

© StudioGF Tutti i diritti sono riservati - Richiesta di rettifica - Cosa facciamoContatti